In love with… Victoria (ITV)

28 gennaio 2017

Ecco a voi, carissimi, la serie tv che mi ha rapita a cavallo tra il 2016 e il 2017: Victoria, andata in onda sulla rete ITV tra agosto e ottobre dello scorso anno. Si tratta di otto puntate nelle quali accompagniamo una giovanissima Victoria nei primi anni del suo regno, nei quali si appresta a diventare la grandiosa regina che ben conosciamo. Il taglio di questa serie è, come si può immaginare, molto intimo, e ci regala un ritratto emozionante dosando in modo ben calibrato elementi storico-biografici ad altri di fiction. Ne emerge una regina che, prima di tutto, è una giovane donna con le proprie fragilità, ma determinata ad assumere il controllo della propria vita, nonché, naturalmente, del proprio regno. E quando dico determinata, beh, intendo davvero determinata.

Potrebbero in un quadro del genere, venire escluse le vicende di cuore? Non scherziamo, fanciulli. Fidatevi di me: struggimento a go-go, e due soggetti quanto mai affascinanti, Lord M, il suo primo ministro, e il principe Albert. Sappiamo bene com’è andata a finire, ma è appassionante fantasticare sui dettagli, non trovate? Pazienza se in realtà (pare) che con Lord M non ci sia mai stato nulla più di un profondo affetto.

Non voglio svelarvi troppi dettagli, vi dico solo che Lord M è tanta roba. Fascino british da tutti i pori. Ma, per quanto mi riguarda, nel momento in cui entra in scena Albert, non ce n’è per nessuno. Insomma, #TeamCoburg se me lo chiedete.

La fissazione per questo period drama è stata tale che ho deciso di leggere anche l’omonimo romanzo di Daisy Goodwin, la sceneggiatrice della serie. La differenza principale consiste nel fatto che il romanzo termina un po’ prima rispetto alla serie, ed esclude le vicende dei personaggi secondari (in questo, la serie è molto più gustosa). Prima di concludere lasciandovi i link e il video in cui ne chiacchiero a ruota libera, vi informo che la seconda stagione è stata confermata! Yay!

4 Comments

  • PattyOnTheRollercoaster

    2 febbraio 2017 at 11:06 AM

    Devo vederla! Ce l'ho da un secolo sul pc ma ancora non mi decido. Inoltre la prossima serie da guardare tocca al Fidanzato sceglierla e credo che punterà su horror/macabro xD

  • Pamela

    6 febbraio 2017 at 8:29 PM

    Poveri martiri XD punta sul fatto che è breve breve, una manciata di puntate 😉

  • Le ore dentro ai libri

    22 novembre 2017 at 10:14 PM

    Arrivo in ritardo, ma arrivo anche io!
    Mi trovo d’accordo sulla maggior parte dei punti che hai elencato a favore della serie e ne aggiungo altri: mi è piaciuto moltissimo il focus sugli occhi della Coleman, l’adoro come attrice e non mi ha per niente delusa con questa serie TV. Il personaggio è odioso e fantastico allo stesso tempo, e c’è da dire anche che la somiglianza tra la vera regina e Jenna Coleman è impressionante…!
    Mi sarebbe piaciuto di più avere dei personaggi meno caratteristici e più approfonditi dal punto di vista psicologico, devo essere sincera, ma forse questo mio desiderio è anche a causa del fatto che ho visto Victoria in contemporanea a The Crown. Se hai visto anche questa serie TV mi capirai altrimenti…ti esorto a vederla!
    Sono mesi che quando sento parlare di età vittoriana inizio a canticchiare la sigla…

    Buonanotte carissima, è sempre un piacere ascoltarti e leggerti :*
    Francesca

    1. Pamela

      24 novembre 2017 at 12:10 AM

      Ciao Francesca, che bella sorpresa trovare il tuo commento!! Già, la Coleman è assolutamente perfetta per questo ruolo. Spero di riuscire a vedere presto la seconda stagione, non sto nella pelle *_*. Nella letterina a Babbo Natale chiederò il dvd, è una di quelle serie che ho bisogno di possedere 😉
      The Crown è in lista d’attesa su Netflix… lo so, devo rimediare! Prometto di farlo presto! In ogni caso so già che la amerò. God save the Queen!
      Buonanotte cara <3

Chiacchieriamo?

Prev Post Next Post