Programmi per l’autunno (chiacchieriamo?)

28 settembre 2017
Blog post

 

Con l’arrivo ufficiale dell’autunno mi sono scrollata di dosso gli strascichi di un’estate indesiderata. Vorrei che le motivazioni fossero banali (caldo, niente vacanze, cose del genere), ma la verità è che è coincisa con un periodo molto difficile della mia vita, ed è la ragione per cui non sono riuscita a godermi la pubblicazione di Lolita in Love. È per questo che negli ultimi mesi ho trascurato il blog e altri progetti che mi stanno a cuore. C’è chi riesce a superare i momenti bui buttandosi a capofitto su qualcosa. Io, al contrario, metto il pilota automatico e mi limito allo stretto necessario per tirare avanti. Trascorrere alcuni giorni a Londra mi ha fatto un gran bene: questa città ha un effetto miracoloso su di me. L’unica cura per il dolore è il tempo, si dice. Credo sia così. Quel piccolo break nella mia città del cuore, però, mi ha ricordato chi sono, la ragione delle scelte che mi hanno portata dove mi trovo ora. In sintesi, she turned me on.

Al di là di un paio di sporadici post è da un bel po’ che non chiacchieriamo, così come tra amici che non si sentono da tempo non so da che parte iniziare. Ho fatto brainstorming prima di mettermi a scrivere: il risultato è una lista bella cicciotta (alzi la mano chi ama le liste XD).

♡ le letture più belle degli ultimi mesi;

♡ book haul londinese;

♡ programma di lettura per l’autunno;

♡ le mie impressioni su To Walk Invisible, il film BBC sulle sorelle Bronte;

♡ The Brontesaurus di John Sullivan (indovinate di chi parla questo saggio);

♡ film che attendo con ansia al cinema;

♡ ho visto L’inganno: quant’è figo Colin Farrell? (aka impressioni sul film, un po’ più intelligenti si spera di questa);

♡ NaNoWriMo is coming! To NaNo or not to NaNo?

♡ il nuovo romanzo in cantiere;

Non sono mai stata brava a decidere su due piedi. La vastità di scelta mi perplime. Al ristorante quando arriva il cameriere ordino la prima cosa che mi viene in mente e poi me ne pento, così costringo Marco a fare cambio (nel caso in cui qualcuno nutrisse ancora dubbi sulla sua santità). Da bambina ero uguale: al negozio di giocattoli ci mettevo ore (non sto esagerando) a scegliere una Barbie (e poi magari tornavo a casa con quella sfigata di Skipper). Povero papà. Quindi, vi prego, datemi una mano e ditemi se avete una preferenza, e magari raccontatemi anche se avete dei progetti speciali per la stagione autunno/inverno, così ci sosteniamo a vicenda. HELP!

6 Comments

  • Ivy

    28 settembre 2017 at 6:10 PM

    Io ho un programma specialissimo… finire di scrivere il mio primo ebook (un infolibro sulla maternità)! Per ora sto capendo come utilizzare Scrivener!
    Ps. mi piacerebbe leggere la tua recensione de “L’inganno” 😊

    1. Pamela

      28 settembre 2017 at 6:46 PM

      È un progetto fighissimo, aggiornami, mi raccomando! Scrivener è fantastico, anche se so che all’inizio le sue millemila funzioni possono spaventare… io probabilmente lo uso al minimo delle sue potenzialità, ma mi basta e avanza XD
      p.s. andata 😉

  • Giulia

    29 settembre 2017 at 8:34 AM

    Ciao tesoro, io comincerei con il programma delle letture autunnali (visto che ormai l’autunno è arrivato), poi una recensione e per chiudere in bellezza un bel book haul! Tanti bacini! Giulia

    1. Pamela

      2 ottobre 2017 at 7:53 PM

      Lo metto tra le priorità allora 😉
      Un po’ alla volta li scriverò tutti (ma intanto oggi cambio dell’armadio, uff T_T )
      Un bacione a te tesoro!

  • Elisabetta

    29 settembre 2017 at 10:12 AM

    Ciao Pamela, io comincerei con un bel video su Lolita (anche se non compare nella lista, ahimè), perché sei stata così brava con il tuo primo libro che come minimo dovresti parlarne un po’ anche a chi non ha ancora avuto la fortuna di leggerlo!!!! Fai finta che lo abbia scritto qualcun altro e promuovi quel tuo gioiellino 🙂 invece di pensare sempre ai libri degli altri!
    Poi darei la priorità alla stesura del tuo secondogenito perché forse in fondo sono anche io un po’ egoista (anche se mi vanto sempre di non avere almeno quel difetto) e ho tanta voglia di leggerlo.
    Come terzo punto, deliziaci con le tue ultime splendide letture (così andrò ad aumentare la mia poderosa montagna di romanzi in attesa) e con il book haul londinese.
    Come vedi niente film per me; sempre e solo letture.
    Direi che, anche così, ne hai per un bel po’…
    Ti auguro una splendida giornata. Ely

    1. Pamela

      2 ottobre 2017 at 8:00 PM

      Sempre troppa cara Ely <3 quel video lo farò, promesso, fosse anche solo per non deluderti ^^
      Salvo imprevisti conto in una settimana piuttosto produttiva... *dita incrociate*!
      Un abbraccio forte forte!

E tu che ne pensi?

Prev Post Next Post