Cercando Goran di Grazia Gironella #segnalazioni

17 marzo 2018
Blog post

Questo sabato, miei cari, vi segnalo il romanzo di Grazia Gironella, Cercando Goran, e lo faccio con particolare piacere in quanto già affezionata lettrice del suo delizioso blog Scrivere Vivere. Presentandomi il suo libro, Grazia me l’ha descritto come “un mystery con sfumature paranormal, anche se la categoria gli va un po’ stretta. Sebbene la storia verta su un mistero da risolvere, infatti, sotto i riflettori ci sono prima di tutto i personaggi, i loro rapporti e la loro incredibile forza.” La trama, devo dire, è molto intrigante, per non parlare dell’ambientazione! Prima di lasciarvi a Goran, vi auguro un meraviglioso weekend di relax e letture belle.

Titolo: Cercando Goran
Autore: Grazia Gironella
Genere: mystery – paranormal
Pagine: 368
Ebook e cartaceo in vendita su Amazon
Prezzo ebook:  4,99 €
Prezzo cartaceo: 14,20 €
Gratis con Kindle Unlimited
Blog dell’autriceScrivere Vivere

Sinossi:
Goran è stato colpito da amnesia in seguito a un grave incidente d’auto. Dopo mesi di sforzi per tornare a inserirsi nella sua realtà, si ritrova ancora intrappolato in una vita che non riconosce, con persone che sopporta appena e una personalità imprevedibile, con cui fatica a venire a patti. Quando iniziano le visioni, sono ambientate in un tempo che non è il presente, in un mondo di neve e di lotta per la sopravvivenza, dove lui stesso è un uomo diverso.
Deciso a scoprire cosa gli stia succedendo, Goran decide di abbandonare tutto e partire per la Scandinavia, nonostante la denuncia messa in piedi dalla moglie Irene per impedirglielo. Nel suo viaggio non sarà veramente solo, perché l’amica Cassandra è riuscita a convincere uno psichiatra specializzato in amnesia a mettersi sulle sue tracce per aiutarlo.
L’incontro con Nico, ragazzina fuggita da casa, darà una svolta imprevista alla ricerca, ma Goran sarà costretto a rischiare il tutto per tutto per riprendersi la sua vita.

Biografia autrice:
Grazia Gironella (Bologna, 1963) vive ai piedi delle montagne friulane ed è appassionata di natura e discipline orientali. Ha pubblicato racconti su antologie miste, il racconto lungo Tarja dei lupi (Tabula Fati, 2008), il manuale di scrittura Per scrivere bisogna sporcarsi le mani (Eremon, 2011), il saggio La via delle parole (Eremon, 2015) e il romanzo Cercando Goran (Amazon KDP, 2017). È presente in rete con il blog Scrivere Vivere, dedicato al mondo della scrittura.

Estratto del romanzo:
«Sei ancora bagnato…» mormorò Cassandra. «Siediti, almeno ti disinfetto.»
Goran si ritrasse.
«Non ce n’è bisogno. Prendo il portafogli e…»
«Ho detto siediti.»
Gli indicò lo sgabello e lui obbedì.
«Se entra qualcuno, che figura ti faccio fare conciato così?»
«Hai ragione.»
Andò alla porta e la chiuse a chiave, esponendo il cartello “torno subito”.
«Non intendevo…»
«Lo so.» Da sotto il banco tirò fuori la cassetta del pronto soccorso e iniziò a disinfettarlo. «A parte la faccia, come ti senti?»
«Intero. Spero che possano dire altrettanto i tre imbecilli di ieri sera.»
«Sono andati via sulle loro gambe, quindi poteva andare peggio. Ti preoccupi per loro?»
Goran le fermò la mano a mezz’aria.
«Perché, credi che volessi vederli morti? È questo che pensi?»
«Quello che penso è “grazie”. Senza di te non so come sarebbe finita.» Cassandra si divincolò dalla sua stretta e si allontanò un poco per cogliere meglio la sua espressione. «Qual è il problema?»
«Non c’è nessun problema.»
«È perché hai picchiato duro, è questo?»
«Forse.»
«Forse?»
Goran scattò in piedi.
«Chi cazzo sei, la mia psicologa? Cosa vuoi che ti dica, che mi sento un eroe perché ti ho salvata e quei tizi meritavano di peggio? Cristo, li ho quasi ammazzati! Io non ero… non sono così.»
«Lo so.»
«E come lo sai? Mi conosci appena.» Goran rise amaro davanti al suo silenzio. «Vedi? Per quello che ne sai – e per quello che ne so… ah, è divertente! – potrei anche essere un potenziale sociopatico, un tipo pericoloso. Non è fantastico quante possibilità ti apre l’amnesia?»

6 Comments

  • Patrizia

    17 marzo 2018 at 1:30 PM

    Lo segno ^_^

    1. Pamela

      26 marzo 2018 at 9:51 PM

      Fammi sapere, in caso ^_^

  • Ely

    17 marzo 2018 at 2:24 PM

    Cara Pam, se non ci fossi tu ad esaltare il buono che c’è in ognuno di noi e a promuovere i ‘nuovi’ autori e la bella letteratura… Lo dico sempre io: sei una mosca bianca ed è anche per questo che ti seguirò sempre!!!!!! Gli altri demoliscono, tu crei addirittura una pagina per far conoscere gli scrittori che ancora non hanno la voce che si meritano. Encomiabile!
    Me lo segno anche io, proprio come Patrizia. Se lo segnali tu, di sicuro vale la pena anche recuperare il romanzo precedente.
    Buon fine settimana, carissima e buone letture!!! Una strizzatina a Oly. 🙂

    1. Pamela

      26 marzo 2018 at 10:14 PM

      Ely, sei tu ad essere troppo buona con me ^^! Non ho fatto nulla di speciale, ci sono blogger che dedicano molto spazio agli autori emergenti. Non ho letto i romanzi che ho segnalato sinora, ma mi sono sempre informata prima di presentarli e mi è ovviamente capitato di dire di no. “Cercando Goran” mi ispira in modo particolare, e Grazia Gironella è una che di scrittura se ne intende 😉
      Un abbraccio da parte mia (e una musatina coccolosa da Oly!)

  • emmablackauthor

    26 marzo 2018 at 5:04 PM

    Lo sto leggendo ed è meraviglioso! Grazie per la tua recensione!

    1. Pamela

      26 marzo 2018 at 10:16 PM

      Ciao ^_^! A dire il vero questa è solo una segnalazione dato che non ho letto il romanzo, ma naturalmente sono molto felice ti stia piacendo!

Chiacchieriamo?

Post precedente Post successivo