A Very Kitty Christmas #lastcenturyxmas day 5

5 dicembre 2015

Se, come me, avete gatti, sapete di cosa parlo. Gatti + alberi di Natale/decorazioni = IL DRAMMA. Ricordo Matisse, il mio primo gatto, che di nascosto scartava le palline di cioccolato e se le pappava, lasciando ricadere la colpa sulla sottoscritta, che venivo sgridata da mamma perché credeva fossi io a gettare i resti per terra. Gli aneddoti si sprecano, così come gli abeti cadenti, e potrei anche raccontarvi del coniglietto di casa, Tato, che usava animare il presepe brucando il muschio, ma faccio un salto in avanti nel tempo per giungere al presente. Per mia pace interiore, ho puntato su decorazioni e lucine non raggiungibili da balzi felini, preferendo un alberello di modeste dimensioni. Io, che se potessi in casa vorrei l’albero del Rockfeller Center. Sospiro.

Però ci sono momenti che ti ripagano di tutte le rinunce, come quello in cui si scartano i regali, e lasci una scatola incustodita…

Natale 2014

Va detto che Choco ha un problema con le scatole. Soprattutto se piccole. O piene di carta. Postazioni perfette per balzare su caviglie umane o sorelle feline (e un po’ tonte) che osano avvicinarsi.

0 Comments

  • Ludo

    5 dicembre 2015 at 6:00 PM

    Il gattino è davvero tenerissimo.

  • Muriomu

    6 dicembre 2015 at 11:58 AM

    XD Sono delle piccole pesti, ma dei grandi amori ❤️

  • Pamela

    24 dicembre 2015 at 4:12 PM

    Confermo, tenerissima (e tremendissima!)

  • Pamela

    24 dicembre 2015 at 4:13 PM

    hai centrato il punto <3

Chiacchieriamo?

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Post precedente Post successivo