Jessica Jones (Netflix I love you) + #InspiredOutfit

25 gennaio 2016

C’era una volta una fanciulla che aveva promesso a se stessa di non iniziare nuove serie tv fino al momento in cui avrebbe terminato di vederne almeno una. 

Poi venne Netflix. E lei. Jessica Jones.

source
source

Vedi la prima puntata e pensi, mmm, finalmente una serie diversa dal solito con una protagonista che più sbarellata non si può. Ti spari la seconda, convinta che ti deluderà e la cosa si fermerà lì. E, invece, scatta la dipendenza. Credo che il segreto di questo telefilm consista nel sapersi giocare alla perfezione le proprie carte: chi è Jessica e soprattutto qual è il suo passato lo scopriamo poco per volta nel corso delle 12 puntate che compongono la stagione. Certo, l’etichetta Marvel dava da pensare, ma non avevo la più pallida idea del mondo celato dietro a quest’investigatrice.
Krysten Ritter (che ricordavo unicamente per la sua presenza in qualche puntata di Una mamma per amica) è perfetta per il ruolo. Bella in quel modo imperfetto che rende indimenticabile. Un volto spigoloso, come la sua personalità. Occhi grandi dall’aria perennemente schifata. Bocca importante. Superalcolici alla mano. Una tipa così, insomma. Rossetto rosso e gara di rutto di libero.
E poi LUI. Kilgrave, interpretato da David Tennant. Bastardissimo, ma così brillante che nonostante questo non puoi non adorarlo. Perché è così British, diamine. E i botta-risposta con Jessica sono pura genialità.

source

Comprimari all’altezza (tra tutti mi sento di citare Carrie-Anne Moss, perfetta nel ruolo di avvocato squalo) e trama che non fa acqua da nessuna parte. Insomma, se proprio proprio vogliamo trovare il consueto pelo nell’uovo d’accordo, qualcosina-ina avrei da ridire. Ma sono bazzecole. Jessica Jones mi ha colpita e affondata, e ora non mi resta che aspettare con ansia la prossima stagione. Perché sì,  ci sarà *balletto di gioia sfrenata*. Nell’attesa potrei essere tentata di mettere il naso nel mondo del fumetto (Alias, per saperne di più cliccate) anche se, francamente, so che non ci sono tagliata. O meglio, mi servirebbe giusto quella vita in più per incastrarci i millemila interessi che per mancanza di tempo materiale devo accantonare.
… E dato che la rubrica Inspired Outfit manca da un bel po’, beccatevi questo ispirato a Jessica 😉

per maggiori info: Polyvore

 

Chiacchieriamo?

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Post precedente Post successivo